Agopuntura come e perché

all'antichità una terapia efficace per patologie attuali

L'indicazione dell'agopuntura per le patologie osteoarticolari e reumatologiche è nota.

Quindi il suo utilizzo in queste forme dovrebbe essere sempre prescritto dal medico curante e considerato trattamento di prima scelta.

Così facendo si ridurrebbe di molto il consumo di farmaci antinfiammatori e cortisonici, con risparmio economico e di salute per il paziente.

Questo fa dell'agopuntura una ecoterapia che rispetta il corpo e stimola le sue capacità di auto guarigione, attraverso la produzione di endocrine e altre catecolamine benefiche.

 

 

Sono molte le indicazioni alla cura per mezzo dell'agopuntura che spesso si rivela strumento terapeutico risolutivo:

Sono molte le indicazioni alla cura per mezzo dell'agopuntura che spesso si rivela strumento terapeutico risolutivo:

PATOLOGIE REUMATICHE

Artrosi, artriti, discoprite, fibromialgie, tendenti, borsisti, capsuliti

PATOLOGIE GASTROINTESTINALI

Gastriti, ulcere, spasmi biliari, duodeniti, colon irritabile, colite spastica, tenesmo rettale

PATOLOGIE GINECOLOGICHE

Dismenorree, amenorree funzionali, dispareunia, vaginismo

PATOLOGICHE DERMATOLOGICHE

Eczemi, dermatiti, psoriasi

PATOLOGIE PSICHICHE

Insonnia, ansia, fame nervosa

PATOLOGIE NEUROLOGICHE

Cefalea, emicrania, patologia del trigemino, nevriti, acufeni, sindromi vertiginosi

 

 

Nella somministrazione dell'agopuntura, importante è l'esperienza e la capacità del medico unica figura autorizzata alla sua pratica.